Moto è vita

20.03.2016 Ciaspolata al Rifugio Marinelli (2120 m) e salita al Pic Chiadin (2302)

on 4.03.2016

Marinelli

 

Con molto piacere il Club Touristi Triestini, insieme a ADS Triesteland e Sportler Trieste propone ai suoi soci questa gita, orientata a persone già ben avviate all’escursionismo invernale, al nordic walking, allo speed walking, o al trail running.
Per ogni categoria ci saranno degli esperti che decideranno l’andatura ed eventuali variazioni.
DESCRIZIONE DELLA GITA:
Il percorso inizia dal rifugio Tolazzi  a quota 1350 m, 1 km dopo l’abitato di Collina, presso Forni Avoltri. L’itinerario segue la carrareccia che d’estate è di servizio alle malghe Morareet (primo ristoro) ed il rifugio Marinelli (secondo ristoro). La salita esposta a sud e su pendii aperti garantisce una progressione in tutta sicurezza e con panorami incantevoli sulle montagne circostanti.
Chi lo desidera può fermarsi alla casera Morareet (1682 m), dove i bambini possono divertirsi sui dolci pendii circostanti, mentre i genitori si rilassano.
Un secondo gruppo proseguirà verso il rifugio Marinelli (2120 m)
I piu allenati, che saliranno con le ciaspe in assetto sportivo, dopo il passaggio al rifugio Marinelli, proseguiranno fino alla cima del Pic Chiadin (2302 m). Scendendo al rifugio Marinelli si riuniranno al gruppo.
MATERIALE NECESSARIO:
Abbigliamento d’alta montagna: pedule, ciaspe e bastoncini con paperetta larga da neve.
Zaino contenente ricambi, viveri ed almeno 1 litro di bevanda, guanti, berretto, occhiali da sole e crema solare, telo termico.
Per chi sale il Pic Chiadin anche ramponcini.
PROGRAMMA PROVVISORIO:
6:15 Ritrovo
6:30 Partenza pullmann
8:30 Arrivo a Collina
12:30 arrivo al rifugio Marinelli
16:00 ritorno al pullmann
16:30 rebechin
20:00 rientro a Trieste.
Quota : da stabilire
Adesioni: Manuela, 339 6754126
Informazioni: Bobo, skybrunner@gmail.com

    1 Comment

  1. Si informano coloro che sono interessati a questa gita che gli organizzatori sono riusciti ad abbattere i costi da €50 a €43. Chi avesse già pagato la quota verrà rimborsato di quanto pagato in più.

    Luciana

    14 marzo 2016

Rispondi