Moto è vita

conferenze

12.10.2014 Vzpon na Kolovrat

12.10.2014 Vzpon na Kolovrat

| 0 comments

Odhod bo v nedeljo 12. oktobra ob 8.30 z Opčin (Trg Nanos). Z lastnim prevozom se bomo peljali do Čedada. Nato se bo vožnja nadaljevala do koče Solarie (950m), od kjer se bomo po kratki asfaltirani cesti z rahlim vzponom vzpeli na vrh Kolovrata (1138m) – gorski hrbet med Soško dolino in Nadiškimi dolinami. Tu bomo lahko obiskali pred kratkim obnovljene jarke tretje italijanske obrambne linije, katere so Italijani zapustili po porazu pri Kobaridu. http://www.openstreetmap.org/#map=14/46.1835/13.6472 Ob primernem vremenu se bomo lahko spustili v Tolmin oziroma Kobarid, kjer si bomo lahko ogledali Kobariški muzej prve svetovne vojne. V primeru slabega vremena se bomo pa vozili v Tolmin ter Kobarid direktno iz Čedada. Potrebovali boste: osebno izkaznico, lastno hrano, vodo, žepno svetilko, gorske škornje. Dolžina poti: 6 km; višinska razlika 200 m; vrednost izleta: 6 točk. Potrebno je rezervirati. Organizator: Diego...

Read More
11 aprile 2014: serata informativa sugli stagni e ghiacciaie di Gročana, Pesek e Draga

11 aprile 2014: serata informativa sugli stagni e ghiacciaie di Gročana, Pesek e Draga

| 0 comments

SKD Krasno polje Gročana, Pesek in Draga ter Komunela Gročana v sodelovanju z društvi »Tutori stagni  FVG« in Klubom tržaških turistov v okviru pobude »Posvoji kal« vabita V petek 11. aprila 2014, ob 20.30, v Srenjski hiši v Gročani na PREDAVANJE “Kali in ledenice v Gročani, na Pesku in v Dragi: zgodovina in njihovo varstvo”, sodelujejo Alessandro Sgambati, Carlo Fonda in Gaia Fior VLJUDNO VABLJENI!!! ________________________________ Il Circolo culturale sloveno Krasno polje Gročana, Pesek e Draga e la Comunella Grozzana in collaborazione con Tutori stagni del FVG e Club Touristi Triestini nell’ambito dell’iniziativa “Adotta uno stagno” invitano venerdì 11 aprile 2014, ore 20.30, presso Srenjska hiša di Grozzana alla SERATA INFORMATIVA “Gli stagni e le ghiacciaie di Grozzana, Pesek e Draga: storia e aspetti naturalistici”, parteciperanno Alessandro Sgambati, Carlo Fonda e Gaia Fior SIETE CALOROSAMENTE...

Read More
13.2.2014: conferenza presso lo Schillerverein – Ambiente e comunicazione:  la comunicazione sostenibile come veicolo di fratellanza.

13.2.2014: conferenza presso lo Schillerverein – Ambiente e comunicazione: la comunicazione sostenibile come veicolo di fratellanza.

| 0 comments

Nel quadro della collaborazione tra le associazioni storiche triestine disciolte dopo la prima Guerra mondiale, la Vicepresidentessa del Club Touristi Triestini terrà una conferenza presso l’ Associazione culturale Friedrich Schiller, in via Coroneo n° 15, II piano, alle 18.00. La conferenza si terrà in italiano e tedesco.     Entrata gratuita. Programma: 1) presentazione del Club Touristi Triestini: storia, attività e prospettive. 2)“Ambiente e comunicazione: la comunicazione sostenibile come veicolo di fratellanza”: lingua è cultura; la lingua testimonia chi siamo; rapporto tra lingua e ambiente; la consapevolezza dell’uso verbale e non verbale della lingua; imparare a comunicare; comunichiamo sempre, il nostro corpo comunica con/ e per noi; cosa significa comunicare in “maniera sostenibile”. La consapevolezza del contesto! Esattamente come si sensibilizza verso la sostenibilità ambientale, si sensibilizza alla comunicazione sostenibile, ovvero verso una modalità di impiego linguistico consono, adeguato e rispettoso dell’ambiente circostante e della cultura con la quale ci si trova in contatto. Un linguaggio “urlato” è consono a situazioni di mercato, in cui il passante viene fermato dalle urla di chi deve vendere; lo stesso linguaggio “urlato” non è più adatto quando si fa escursionismo, si passeggia, si corre, si scia o ci si reca in un museo… Imparare a conoscere se stessi attraverso l’autoriflessione sul proprio stile comunicativo facilita il contatto con le lingue/culture diverse dalla propria, rende soddisfatti della propria “autopromozione” (a nessuno fa piacere non riuscire a spiegarsi, non farsi valere). Spesso chi non vi riesce passa alle maniere “violente” siano esse fisiche e/o verbali – quante volte si sente imprecare o sbattere oggetti e/o rovinare con vandalismi l’ambiente circostante semplicemente per l’incapacità di farsi ascoltare). La consapevolezza dello stile comunicativo dovrebbe fungere dunque da prevenzione all’impaccio, alla violenza ed essere veicolo di pace. Segue piccola bicchierata sponsorizzata da Piolo&Max piccola impresa locale triestina a testimonianza dell’artigianalità del Territorio di Trieste. Relatrice: dott.ssa Silvia Toniolo – Vice Presidetessa CTT Profilo professionale: Laureata presso la SSLMIT dell’Università degli Studi di Trieste, di origine italo-austriaca, si occupa dal 2000 di didattica della traduzione oltre a lavorare come traduttrice in ambito turistico, giuridico ed economico. Ha collaborato in qualità di Docente di Comunicazione e Traduzione in Lingua Tedesca: presso la prima edizione del Master in Mediazione Linguistica...

Read More

"Lunedì Marinari" al Museo del Mare

| 0 comments

Segnaliamo un ciclo di interessanti conferenze, che verranno svolte prossimamente al Civico Museo del Mare (via di Campo Marzio 5 – Trieste). Da gennaio ad aprile 6 appuntamenti si snoderanno tra storia, scienza, cultura e soprattutto marineria e navigazione. Racconti di mare e di uomini di mare: dagli albori della storia alla stretta attualità. Molti appuntamenti ricorderanno l’anniversario della Grande Guerra. Si partirà lunedì 27 gennaio 2014, con Roberto Todero che tratterà:  “2014, Archivi privati e pubbliche virtù: la Nuova Legge sulla Tutela dei Beni della Grande Guerra“. Il 10 febbraio il climatologo Renzo Mosetti e la giornalista e scrittrice Marina Silvestri tratteranno un argomento di stretta attualità:  “CHE TEMPI! Clima e passato remoto” – un’analisi climatologica, che evidenzierà l’importanza dei mari e degli oceani nella climatologia terrestre e nella sua evoluzione. Il 24 febbraio la storica Marina Rossi racconterà “Gli ammutinamenti dei marinai nella base di Cattaro nel 1918:  storia di mare, guerra e popoli“. Il 17 marzo il Soprintendente Archeologico del Friuli Venezia Giulia Luigi Fozzati e il giornalista e scrittore Elio Cadelo presenteranno un libro che avanza un’ipotesi affascinate:  gli Antichi Navigatori Romani raggiunsero le Americhe? Il 24 marzo Giulio Salvador tratterà di  “Idrografia, Ecoscandagli e gli albori delle Linee Batimetriche sulle Carte Nautiche“: un affascinante viaggio sui primi strumenti e sulle pionieristiche tecniche di rilievo idrografico. Il 7 aprile sarà la volta di Paolo Marz, che ci deluciderà sull’ “Evacuazione dei Pubblici Uffici durante la Grande Guerra: appunti di una Storia dimenticata“.   Tutti i Lunedì Marinari sono ad ingresso libero (sino ad esaurimento dei posti) con inizio alle 18 nella Sala dei Portolani del Civico Museo del Mare di Trieste, in Via di Campo Marzio 5. Gli incontri si tengono grazie alla cordiale disponibilità del personale del Civico Museo del Mare e dei volontari...

Read More
16 gennaio 2014: il CTT va in onda!

16 gennaio 2014: il CTT va in onda!

| 0 comments

Oggi, 16 gennaio 2014, alle 16.oo all’interno della trasmissione radiofonica RAI Sconfinamenti ( a cura di Massimo Gobessi e Tiziana Toglia),  Graziano D’Andrea  intervisterà Silvia Toniolo e Davide Pignat sulla rinascita del Club Touristi Triestini. La trasmissione dovrebbe essere ascoltabile in streaming al seguente link:...

Read More
15 gennaio: la nascita del sistema informativo territoriale del CTT

15 gennaio: la nascita del sistema informativo territoriale del CTT

| 0 comments

Con questo incontro comincia una serie di conferenze/seminari aperti al pubblico, nelle quali vedremo nascere e crescere il sistema informativo territoriale del Club. Cominceremo con la scelta dei programmi, tra i quali prediligeremo quelli liberi e gratuiti come ad esempio QGIS, gvSIG, SAGA GIS. Passeremo poi al reperimento dei dati liberamente disponibili in base alla direttiva europea INSPIRE e a quelli prodotti da libera collaborazione come OpenStreetMap. Impareremo a georiferire vecchie mappe del K.u. K. Militaergeographisches Institut o quelle prodotte dal nostro Club. Procederemo poi all’inserimento di dati provenienti dalle nostre osservazioni sul territorio: punti notevoli come reperti storici, monumenti, grotte, sorgenti, fonti, stagni, fortificazioni, sentieri, siti archeologici, libri e timbri di vetta, strutture turistiche… Ci dedicheremo all’elaborazione di modelli digitali del terreno, alla produzione dell’ombreggiatura, vedremo le basi dell’elaborazione dei dati laserscan. Non mancherà la trattazione di temi come i piani regolatori comunali, la vincolistica, la cartografia tavolare e catastale. Vedremo la produzione (stampa) di cartografia, di atlanti, ma anche l’esportazione dei dati su siti web e su dispositivi portatili con GPS. Insomma, sarà un interessante viaggio nel mondo della geomatica che ci aiuterà a capire quali strumenti ci possono aiutare nelle nostre escursioni nella natura. Primo appuntamento: I GIS liberi Mèrcoledi 15 gennaio 2014, ore 18.00. Piazza della Borsa n° 7, II...

Read More