Moto è vita

Escursione storico-cinofila Aurisina-Sistiana – 12 aprile 2014

on 2.04.2014

Sabato 12 aprile 2014 organizziamo un’escursione in cui potremo scoprire alcuni dettagli storici poco noti del nostro territorio: ma lo faremo in compagnia dei nostri amici quattrozampe.

La particolarità di questa escursione è infatti l’invito a tutti a partecipare in compagnia del proprio cane.

Avremo così occasione di parlare di storia, di cinofilia… o anche semplicemente di goderci quattro passi in compagnia del nostro migliore amico.

i resti della Casa Romana di Sistiana

 

Programma della visita:

  • ore 14:30 – ritrovo nella piazza di Aurisina in prossimità della fermata dell’autobus linea 44 e della Biblioteca Comunale
    – si può parcheggiare in piazza o nello spazio retrostante la Biblioteca Comunale
    –  per chi venisse in autobus: linea 44, in partenza da Piazza della Caserma (Oberdank) alle ore 13:30, arrivo ad Aurisina alle 14:20; non serve il biglietto “doppia tratta”, basta il normale biglietto orario
  • ci avvieremo dapprima lungo il “sentiero dei pescatori“, e proseguiremo poi nel bosco fino alla
  • vedetta Tiziana Weiss
    A parte goderci il panorama, qui visiteremo il sito del “NASCO” dell’Organizzazione Gladio, un deposito di armi ed esplosivi scoperto all’inizio degli anni ’70, e che successivamente fu al centro di uno dei misteri italiani più oscuri: strane trame lo legano ai servizi segreti italiani, alla strage di Peteano, all’indagine del giudice Casson ed allo smantellamento dell’organizzazione “Stay Behind” Gladio.
  • proseguiremo aggirando l’area artigianale, e percorreremo la pietraia su uno dei punti più suggestivi e panoramici del ciglione carsico.
    Lungo il sentiero, vedremo i resti del grande scivolo che solcava tutta la scarpata fino al mare, utilizzato da tempo immemorabile fino ancora nel ‘900 per calare le pietre estratte dalle cave, portandole al livello del mare dove poi venivano imbarcate
    Lo scivolo è protetto da alcune piccole fortificazioni, costruite con funzione anti-sbarco durante la prima guerra mondiale
  • tappa successiva la Torre Piezometrica di Sistiana e, poco distante, le rovine della casa romana di Sistiana (I sec. a.C.)
  • rientreremo percorrendo a ritroso il medesimo percorso dell’andata. Per chi lo vorrà, una piccola deviazione (su un terreno però ripido ed abbastanza difficile) permetterà la visita anche di un altro scivolo a servizio delle cave, più piccolo (“piombino”), probabilmente di epoca romana

Lunghezza complessiva del percorso: circa 9 Km

Avvertenze

  • ACQUA! In piazza ad Aurisina c’è una fontana ma, dopo la partenza, lungo tutto il percorso non troveremo acqua.
    Per i cani quindi  portatevi dietro una piccola riserva d’acqua ed una ciotola.
    Per loro, idratarsi adeguatamente è molto più importante che non per noi!
  • usare adeguate calzature “da montagna”!
    la maggior parte del percorso è su sentieri molto agevoli, ma dovremo attraversare anche qualche pietraia
  • per la visita al “NASCO” di Gladio, sarà utile una piccola torcia elettrica
  • né uomini né cani sono solubili in acqua: l’escursione si terrà quindi con qualsiasi condizione meteo.

Note

La partecipazione è libera ed aperta a tutti, anche ai non soci del Club Touristi Triestini.

Sarà gradito che, chiunque lo abbia,  venga con il proprio cane. Se il cane non ce l’avete… potete partecipare ugualmente

La partecipazione è gratuita (sarà gradita, e non obbligatoria, una libera offerta al Club Touristi Triestini)

Punteggio escursione: 9 punti

Prenotazioni

  • si prega di effettuare la prenotazione per mezzo dell’apposito modulo: non inviare prenotazioni a mezzo email, Facebook, o altro!!!!

 

Rispondi