Moto è vita

Il Club Touristi Triestini promuove una campagna per la valorizzazione della Ferrovia Transalpina

on 26.11.2015

Abbiamo il piacere di comunicare che il Club Touristi Triestini, assieme a molte associazioni ed enti pubblici, è entrato a far parte di un coordinamento internazionale che vuole stimolare Slovenske Železnice, Österreichische Bundesbahnen e perfino Trenitalia affinché sia potenziata la funzionalità della Ferrovia Transalpina.

Dai 1906 la Transalpina mette in collegamento il Porto Nuovo di Trieste con Gorizia-Nova Gorica, risale la Valle dell’Isonzo e della Bača, arriva attraverso il traforo di Bohinj a Jesenice e quindi a Villach attraverso il traforo delle Karavanke. Questa linea ferroviaria non solo porta Trieste nel cuore dell’Europa, ma la collega a suo vicino retroterra naturale.

Attualmente partono da Sežana cinque collegamenti giornalieri verso Jesenice. Sabato e domenica e festivi c’è solo una corsa, i restanti treni partono solo da Gorizia-Nova Gorica.

In questa prima fase vogliamo chiedere alle Slovenske Železnice (Ferrovie slovene) di attivare il collegamento Sežana-Gorizia-Nova Gorica anche nei giorni di sabato, domenica e festivi, in quanto siamo certi che il pubblico triestino risponderà positivamente.

Oltre alla raccolta di firme tradizionale che viene fatta durante le nostre attivutà ed incontra sempre accoglienza entusiasta, abbiamo aperto una petizione on line presso change.org col nome “Valorizzazione della Ferrovia Transalpina”, alla quale vi preghiamo di dare massima diffusione.

Nell’ambito di questa campagna di sensibilizzazione e promozione, noi Touristi Triestini abbiamo già organizzato con successo innumerevoli escursioni utilizzando la linea Transalpina.

Siamo inoltre disponibili a  sostenere nuove proposte e nuove idee che abbiano lo scopo di diffondere la conoscenza e l’utilizzo di questa splendida linea ferroviaria. I commenti sono aperti!

 

Rispondi